Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Rispondi
fra899
Messaggi: 11
Iscritto il: mar gen 19, 2021 12:15 pm
Località: Bronte

Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da fra899 » mar gen 19, 2021 5:04 pm

Ciao a tutti,
ho da poco acquistato un piccolo olmo cinese (25cm di altezza) e vorrei organizzarmi per rinvasarlo verso fine febbraio. Sto cercando informazioni sul substrato da utilizzare ma leggo ovunque cose diverse. Considerando che vivo in Sicilia pensavo di utilizzare un 70% di Akadama ed un 30% di T.U. per carcare di mantenere un po più umida la base, specialmente in estate. Secondo voi può andare bene?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Ultima modifica di fra899 il mer gen 20, 2021 5:21 pm, modificato 1 volta in totale.
0

Diego92
Messaggi: 1295
Iscritto il: mar apr 28, 2015 9:48 pm
Località: Vicenza

Re: Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da Diego92 » mer gen 20, 2021 6:56 am

Bisognerebbe capire a che stato di coltivazione è questo olmo, se ancora devi formarlo o semplicemente devi mantenerlo. Io l'akadama (sempre comuque mischiata ad altri elementi) la uso solo in bonsai in mantenimento, altrimenti la sostituisco con la pomice .
0

Avatar utente
Forcellone
Messaggi: 450
Iscritto il: ven ott 16, 2020 3:33 pm
Località: Pomezia Roma

Re: Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da Forcellone » mer gen 20, 2021 10:36 am

Un terriccio mirato è legato a molte cose.
Metti almeno una foto per avere più chiara la situazione al momento della pianta.
0

fra899
Messaggi: 11
Iscritto il: mar gen 19, 2021 12:15 pm
Località: Bronte

Re: Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da fra899 » mer gen 20, 2021 5:22 pm

Ho allegato due foto al post, inoltre volevo chiedervi se secondo voi per il rinvaso dovrei utilizzare un vaso più grande o va bene quello attuale
0

Diego92
Messaggi: 1295
Iscritto il: mar apr 28, 2015 9:48 pm
Località: Vicenza

Re: Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da Diego92 » gio gen 21, 2021 6:54 am

Sta pianta presenta la classica forma di bonsai da centro commerciale per niente amata dai bonsaisti.. Se comuque tu non hai grandi pretese e ti piace così allora quel vaso è della giusta grandezza. Nel frattempo se vuoi qualcosa che ti dia più soddisfazione e hai voglia di fare un po' di pratica ti consiglio di prendere Piante di altro genere, come ad esempio un ginepro da vivaio
0

Avatar utente
Forcellone
Messaggi: 450
Iscritto il: ven ott 16, 2020 3:33 pm
Località: Pomezia Roma

Re: Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da Forcellone » gio gen 21, 2021 8:50 am

Dove la tieni?

Mi trovo con Diego.
Se la pianta è stata comprata vuol dire che ti piaceva per cui perché cercarci altro?
Rinvasala in primavera e trova un tuo terriccio ideale nel tempo. Puoi partire con un mix "base" tra pomice un 50%, Akadama un 30% e TU un 20 % ma ci sono un mondo di combinazioni e se poi consideri di usare anche con altri materiali ancor di più. Sono tutte valide ma va valutato il tipo di coltivazione luogo ecc..
(Se domani mi chiedi di nuovo per un terriccio capace cha vario qualcosa, per cui spero che mi hai capito).

Dagli anche una "potatina" per rimetterlo in "forma" e "contenere".
Il vaso va bene, poi puoi usare molti altri vasi di forme e colori, la misura indicativamente è quella.

Se vuoi farlo crescere le cose cambiano. Ma all'ora prendevi una pianta più grande o formata, penso.

Ora se vuoi "altro"... informati e prendi altre piante "locali" idonee al tuo clima.
0

fra899
Messaggi: 11
Iscritto il: mar gen 19, 2021 12:15 pm
Località: Bronte

Re: Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da fra899 » gio gen 21, 2021 10:01 am

Intanto vi ringrazio per i consigli. Diciamo che per iniziare ho preso questo ma dato che mi sto appassionando quasi sicuramente acquisterò altri bonsai. Comunque lo tengo in terrazzo e prende il sole dalla mattina fino alle 14, in realtà la mia intenzione è farlo crescere (non so se data la forma me lo sconsigliate). Avrei a disposizione un vaso in plastica di circa 10 cm più grande.
0

Avatar utente
Forcellone
Messaggi: 450
Iscritto il: ven ott 16, 2020 3:33 pm
Località: Pomezia Roma

Re: Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da Forcellone » gio gen 21, 2021 10:27 am

Servirà molto tempo e vista la poca esperienza non so.
Però se è così procurati un vaso di coltivazione, la classica ciotola di plastica che di norma tutti usiamo in questi casi, nel forum ci sono molti esempi.
0

fra899
Messaggi: 11
Iscritto il: mar gen 19, 2021 12:15 pm
Località: Bronte

Re: Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da fra899 » gio gen 21, 2021 10:59 am

Il tempo non mi manca. Leggevo che per farlo crescere piú velocemente bisogna limitare al minimo le potature, voi cosa ne pensate?
0

Diego92
Messaggi: 1295
Iscritto il: mar apr 28, 2015 9:48 pm
Località: Vicenza

Re: Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da Diego92 » gio gen 21, 2021 12:44 pm

È un po' difficile darti il giusto consiglio..
Non so cosa tu intendi per "farlo crescere".. In altezza? Di tronco?
Se come dici tu vuoi farlo crescere dovresti rinvasarlo in un grosso vaso e lasciarlo crescere indisturbato per qualche anno. Una volta raggiunto il giusto diametro del tronco andrà capitozzato molto basso e da lì ricostruita l'intera vegetazione. Sarebbe molto tempo per poi avere in mano qualcosa di discreto.
Forse quel che hai più bisogno adesso è cominciare a mettere in pratica qualche tecnica come il rinvaso, cominciare a mettere qualche pezzo di filo nei rami e soprattutto imparare a coltivare un bonsai.. Innaffiature, concime, potature e capire come la pianta reagisce ai trattamenti.. Quindi il mio consiglio è appunto seguire questa seconda opzione e nel frattempo trovare qualche altra pianta economica in vivaio con più potenziale da poter valorizzare in minor tempo.
Fosse mia invece probabilmente rinvaserei in ciotola più grossa, poterei appena sopra il primo ramo (o margotta) lasciando solo un paio di gemme, e da lì ricostruirei tutto.
0

Avatar utente
Forcellone
Messaggi: 450
Iscritto il: ven ott 16, 2020 3:33 pm
Località: Pomezia Roma

Re: Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da Forcellone » gio gen 21, 2021 1:53 pm

La tua domanda è logica, ma non si può dare una risposta "sensata", è assolutamente impossibile.

Leggerai molte cose anche contrarie ma non è sbagliato, è corretto così e tutto, ogni persona vede una sua strada e una sua soluzione, in realtà nel Bonsai le strade sono molte ed è giusto che sia cosi, anche le possibili soluzioni sono altresì tante, per cui per questo leggerai pareri strani o contrari.

Non prendere mai per buoni i "presuntuosi" che ti diranno si fa così. Sarà solo un loro modo di vedere e fare, ma non è detto che tutti siamo e vediamo le stesse cose.

Come coltivarla dipende solo da te cosa ci vuoi fare o cosa ci vedi, oggi oppure un domani .. anche molto lontano. Ovvio che in base a cosa scegli le strade da prendere si riducono e si cerca di trovare quella più giusta e volendo anche veloce.

Di norma se parti da una giovane piantina sai che ti serviranno molti anno e devi sapere cosa stai facendo.
La giovane piantina avrà delle caratteristiche e dei pregi per farci Bonsai e se sei bravo saprai quale sfruttare e come.
La giovane piantina potrebbe avere molti difetti e già le cose si possono complicare.
Con la giovane piantina se vuoi farci un piccolo Bonsai ben rifinito non è il caso che la metti in un campo. Al contrario se vuoi puntare a Bonsai di grosse dimensioni non puoi tenerla in vaso.

Più lasci crescere i rami e più velocemente ingrossa il tutto anche il tronco, ma di conseguenza avrai ferite importanti da nascondere o far sparire.

Alla fine trovo sciocco comprare una pianta "carina" e puntare al Bonsai di una certa misura…

Capsico che servono alcuni soldi in più…. ma perché non si prende una pianta già come si "vorrebbe" e vai tranquillo per la tua strada? Capsico che la spesa è fondamentale, ma una sorta di via di mezzo c'è.

Quando hai una collezione con varie piante puoi puntare a tutto quello che vuoi, anche partire con dei semi.
Dal seme o giovani piantine è molto bello e danno mota soddisfazione ma è altresì dura la questione, facilmente nessun principiante la porta a termine. (Idem come stai facendo tu).

Ho fatto dei paragoni un pochino più estremi per farti capire la questione.

Ripeto, se hai preso quella pianta è perché ti piaceva, per fare quello che vorresti puoi trovare altro e ti darà più soddisfazione. Questa la puoi migliorare ma lasciandola sempre di quelle misure e già non è facile.
E' un mio parere puoi fare tutto quello che vuoi.

PS: dimenticavo, anche i Bonsai già maturi se serve si rimettono in vasi capienti per un periodo e poi si riportano in vasi Bonsai una volta sistemata la questione o problema ecc., Per cui non credere che un Bonsai un giorno arriverà ad avere la sua "fine estetica", sarà sempre modificato e migliorato dal suo proprietario.
0

fra899
Messaggi: 11
Iscritto il: mar gen 19, 2021 12:15 pm
Località: Bronte

Re: Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da fra899 » gio gen 21, 2021 4:48 pm

Ragazzi grazie dei vostri preziosi consigli. Forse sto correndo troppo ma questo mondo mi sta appassionando un sacco, ci sono tantissime cose da sapere e non si finisce mai di imparare. Utilizzerò questa piantina per imparare le basi (rinvaso, annaffiatura, potatura) e quando avrò l'occasione comprerò una pianta con una forma migliore.
Ne approfitto per fare una domanda in merito all'impostazione di questo esemplare (domanda forse stupida). Con il tempo dal tronco principale (anche a bassa o metà altezza) usciranno fuori nuovi rami o c'è un modo per portarlo a ramificare in un determinato punto del tronco? Perchè ho dei punti dove escono fuori due rami vicino, altri punti totalmente vuoti.
0

Avatar utente
Forcellone
Messaggi: 450
Iscritto il: ven ott 16, 2020 3:33 pm
Località: Pomezia Roma

Re: Terriccio per rinvaso Olmo Cinese

Messaggio da leggere da Forcellone » gio gen 21, 2021 6:51 pm

Di solito se mancano dei rami si innestano, ci sono varie tecniche per farlo. Dipende.
0

Rispondi