Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Arbusto
Messaggi: 25
Iscritto il: sab giu 16, 2018 3:17 pm
Località: Toscana

Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da Arbusto » sab giu 16, 2018 5:08 pm

Salve a tutti. Sono nuovo sul forum e felicemente con un bonsai tra le mani da stamani, la mia ragazza mi ha regalato un albero di pepe (Zanthoxylum piperitum).
Mi sono molto informato online e su YouTube ma non ho trovato risposte specifiche, sennò non chiederei qui; sono quindi sicuro che non ci siano già topic aperti, nel caso chiedo venia.

1_ Con che acqua mi consigliate di annaffiarlo? ho letto un po' in merito, ma tutti pareri diversi. vorrei evitare l'acqua di rubinetto ma per l'acqua piovana - adesso in estate - è praticamente impossibile reperirla con delle bacinelle in giardino. L'acqua in bottiglia naturale minerale, va bene? Se no, mi consigliate di far "posare" (o come si dice) l'acqua di rubinetto (che credo di avere molto calcarea nello specifico)?

2_ Inoltre ho un piccolo problema che mi tormenta. Come visibile in foto allegata, c'è un ramo piuttosto importante che è spezzato (non credo sia causa della mia ragazza però, estremamente precisa). E' recuperabile? non so come fare. le sue foglie sono però molto verdi, ma non so da quanto sia spezzato.

3_ Ho letto, specialmente in inverno perché in casa è molto secco, di tenere un sottovaso con un terriccio specifico (adesso a mente non ricordo quale) per la creazione di un adatto microclima e quindi un ottima umidità per l'albero. Devo acquistarlo?

4_Mi recherò dove la mia ragazza l'ha comprato (Uno molto conosciuto in città, pare molto esperto), però a lei aveva consigliato cose un po' opinabili anche con l'intuito, ed aveva lasciato i fili, tra l'altro di ferro e non quelli speficifici, a lasciare ruggine sul tronco e con la possibilità se non lo avessi saputo di deformare in futuro il tronco. Devo quindi fidarmi se lui mi dice che non servono concimi e pesticidi? Sarei più per comprarli, io.

Grazie mille in anticipo, davvero.
Spero di non aver trasgredito le regole del forum e di non esser stato troppo prolisso. Ci tengo tanto a questo Bonsai che rappresenta l'amore per chi me lo ha regalato.

Ancora grazie!!

(Ps. a breve comprerò un tavolino per tenerlo in esterno, per ora sta su un rialzo piccolo in legno. Per quanto riguarda esposizione in estate all'ombra e tutto questo, so già tutto molto bene.)
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

Arbusto
Messaggi: 25
Iscritto il: sab giu 16, 2018 3:17 pm
Località: Toscana

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da Arbusto » sab giu 16, 2018 5:32 pm

Ho appena provato a reinserire la parte del ramo spezzato nel "corpo" del ramo; riunificando lo squarcio, diciamo, ovviamente non sta tutto chiuso ma è a buon punto, può forse rimarginarsi meglio così? Mi sono aiutato con le forbici piccole, con estrema lentezza e delicatezza.
0

RingoStarr.
Messaggi: 315
Iscritto il: ven gen 05, 2018 2:51 am
Località: Roma

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da RingoStarr. » sab giu 16, 2018 6:58 pm

Oramai il ramo e' perso,se non vuoi che l'acqua calcarea va a finire nella pianta la puoi lasciare decantare per 48 ore e i residui vanno nel fondo per poi filtrarla a sua volta con del cotone idrofilo.Acqua minerale no, perche' il calcio contenente nei sali minerali dell'acqua lascia sempre una patina bianca durante l'evaporazione del liquido-
0

Arbusto
Messaggi: 25
Iscritto il: sab giu 16, 2018 3:17 pm
Località: Toscana

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da Arbusto » sab giu 16, 2018 8:12 pm

Oramai il ramo e' perso,se non vuoi che l'acqua calcarea va a finire nella pianta la puoi lasciare decantare per 48 ore e i residui vanno nel fondo per poi filtrarla a sua volta con del cotone idrofilo.Acqua minerale no, perche' il calcio contenente nei sali minerali dell'acqua lascia sempre una patina bianca durante l'evaporazione del liquido-
Pensavo che si potesse riunire il ramo, magari con del filo specifico. Spero non sia grave, era un bel ramo ricco di foglie e senza si creerà un buco estetico; può ricrescere una volta caduto? io intanto lo lascio lì finche non "muore" da solo".

Gazie mille!
0

RingoStarr.
Messaggi: 315
Iscritto il: ven gen 05, 2018 2:51 am
Località: Roma

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da RingoStarr. » sab giu 16, 2018 8:42 pm

Se era di poco conto la ferita la potevi rimarginare,ma nella situazione in cui si trova il ramo adesso non c'e' piu il passaggio della linfa; tu puoi provare a riattacarlo con del mastice e della raffia e incrocia le dita-Il falso pepe e' un sempre verde fa' sempre vegetazione durante la primavera e potandolo leggermente fara' sempre vegetazione nuova.Mantieni sempre le cacciate e taglia solo quelle troppo lunghe-
0

Piercosi
Messaggi: 1437
Iscritto il: sab set 09, 2017 10:46 am
Località: Camerata Picena (AN)

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da Piercosi » sab giu 16, 2018 10:06 pm

Il ramo sembra scocciato, non spezzato del tutto... sbaglio...? Se è così, hai fatto bene a rimetterlo nella sede originaria, in modo che possa cercare di risaldarsi con il callo che farà col tempo... ci vorrebbe un pò di mastice e non dovrà essere mosso per nessun motivo...! Si una fare una sorta di 'ingessatura' in questi casi, in modo che non si sposti... in pratica si fa una piccola armatura con pezzettini di filo di alluminio, dopo aver messo nella posizione giusta il ramo ed applicato il mastice, e si avvolge con la rafia, lasciando il tutto lì per qualche mese... il pepe non calla facilmente, ma bisogna provare... :)
0

RingoStarr.
Messaggi: 315
Iscritto il: ven gen 05, 2018 2:51 am
Località: Roma

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da RingoStarr. » sab giu 16, 2018 11:09 pm

Ma mettendo un'armatura di fili di alluminio i suddetti non rimangono nella stessa posizione e si possono muovere con poco spazio avvolgendo la raffia e si appesantisce ancora, sempre meglio lasciare la ferita libera di cicatrizzare con il mastice e questo prodotto vegetale e il ramo posizionato-Casomai chiudere la ferita con due pezzetti di alluminio;poi mettere il mastice e poi la rafia-
0

Piercosi
Messaggi: 1437
Iscritto il: sab set 09, 2017 10:46 am
Località: Camerata Picena (AN)

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da Piercosi » dom giu 17, 2018 7:11 am

Ma mettendo un'armatura di fili di alluminio i suddetti non rimangono nella stessa posizione e si possono muovere con poco spazio avvolgendo la raffia e si appesantisce ancora, sempre meglio lasciare la ferita libera di cicatrizzare con il mastice e questo prodotto vegetale e il ramo posizionato-
Eh...???

Casomai chiudere la ferita con due pezzetti di alluminio;poi mettere il mastice e poi la rafia-
E io che ho detto...?
0

Arbusto
Messaggi: 25
Iscritto il: sab giu 16, 2018 3:17 pm
Località: Toscana

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da Arbusto » dom giu 17, 2018 10:24 am

Grazie a tutti
Domattina vado a prendere il mastice, spero di essere ancora in tempo, comunque come ho riscritto le ho ricongiunte parecchio insieme anche se non totalmente chiuso lo squarcio, ho passato sopra un goccio d’acqua per non far seccare le fibre del legno.
Mentre per il resto, sottovaso e concimi li prendo? Grazie
0

RingoStarr.
Messaggi: 315
Iscritto il: ven gen 05, 2018 2:51 am
Località: Roma

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da RingoStarr. » dom giu 17, 2018 2:51 pm

Tu hai detto con pezzetti di alluminio Piercosi, ma sono solo un paio che vanno messi per chiudere la ferita-
0

Piercosi
Messaggi: 1437
Iscritto il: sab set 09, 2017 10:46 am
Località: Camerata Picena (AN)

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da Piercosi » dom giu 17, 2018 7:34 pm

Almeno quattro.. uno per ogni punto cardinale, per intendersi... se il ramo è grosso anche cinque o sei... ho ingessato sempre così, salvando diversi rami... ma al di là di questo, l'importante è che rimanga in posizione senza muoversi e che sia solo scosciati e non reciso... :)
0

Arbusto
Messaggi: 25
Iscritto il: sab giu 16, 2018 3:17 pm
Località: Toscana

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da Arbusto » dom giu 17, 2018 8:35 pm

Domani vado al vivaio dove la mia ragazza lo ha preso per dirgliene quattro (con la massima educazione, scherzi a parte). Ho parlato con un professionista ed ha detto che vendono questo materiale scadente a prezzi esorbitanti a persone agli inizi o esperti quando un Pepe così non diventerà mai maestoso. Cosa che ha fatto con la mia ragazza, che sicuramente l'ha pagato almeno una sessantina di euro posso immaginare. Oltre i rami spezzati e ad avermi dato info sbagliate su concimazione (da non fare a detta sua..) e lìinnaffiamento, ha anche la COCCINIGLIA (scoperto questo pomeriggio) :evil: . Posso andarci a farmi disinfestare da lui la cocciniglia senza spendere e a farmi "curare" il ramo? :?: Ho le prove fotografiche fatte dalla mia ragazza quando glielo vendeva dove si può notare il ramo già rotto. E la cocciniglia non appare in un giorno, messa come è sul mio albero poi...

L'esperto con cui ho parlato mi ha detto che il mio pepe è comunque in ottimo stato e lo porterò sicuramente avanti bene (menomale!) nonostante sia materiale commerciale non ottimo e non sia vero che sia il più facile e bensì può far impazzire rispetto a un olmo che è invece nel suo clima e quindi può vivere sicuramente meglio ed essere vigoroso perché materiale preso dalla natura.

Ve lo dicevo così, magari possano servire anche a voi queste info che ho reputato buone.


Posso quindi andare domani al vivaio e farmelo curare? :?: Almeno per ora non compro l'olio bianco e l'insetticida specifico che mi ha detto l'esperto di usare. Me l'ha praticamente venduto così, e io fregare non mi faccio.
0

RingoStarr.
Messaggi: 315
Iscritto il: ven gen 05, 2018 2:51 am
Località: Roma

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da RingoStarr. » dom giu 17, 2018 8:56 pm

La prima operazione che la pianta compie, prima della formazione di questo strato di difesa, è quelladi emettere una sorta di sostanza che potremmo definire “antibiotica”. Si tratta di una miscela di polifenoli che serviranno a contrastare l’ingresso degli agenti patogeni all’interno della ferita scoperta. Con il passare dei mesi l’emissione di questa sostanza va via via degradando, se la ricostruzione cellulare non avviene in tempi brevi i patogeni rischiano di arrecare serissimi danni alla pianta. Se il fusto, invece, non si è spezzato completamente ma soltanto danneggiato, potete recuperarlo effettuando una sorta di fasciatura: prendete due bastoncini di legno, posizionateli ai lati del taglio e fermateli avvolgendoli con del nastro adesivo. Abbiate cura di tenere la pianta sotto controllo, finché la ferita non si sarà rimarginata definitivamente.
0

Arbusto
Messaggi: 25
Iscritto il: sab giu 16, 2018 3:17 pm
Località: Toscana

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da Arbusto » dom giu 17, 2018 9:37 pm

Grazie per i consigli eh, ci mancherebbe. Però se faccio domande e mi parlate di altro, senza per altro rispondermi, allora mi sa che questo forum non è tanto utile.

PS. assurda la cosa del Nastro adesivo.
0

RingoStarr.
Messaggi: 315
Iscritto il: ven gen 05, 2018 2:51 am
Località: Roma

Re: Neofita: albero di pepe, ramo spezzato, cura e acqua

Messaggio da leggere da RingoStarr. » dom giu 17, 2018 9:55 pm

Grazie per i consigli eh, ci mancherebbe. Però se faccio domande e mi parlate di altro, senza per altro rispondermi, allora mi sa che questo forum non è tanto utile.

PS. assurda la cosa del Nastro adesivo.
Il nastro adesivo e' anche buono e' un isolante io ho fatto solo un esempio; ma fai quello che ti ha detto piercosi', ma mi sa che e' il ramo spezzato che ti ha portato la diffusione di parassiti-Pero' tanto parlare non serve a niente e si esce fuori argomento e se hai la cocciniglia dovrai toglierla manualmente con acqua e spirito-purtroppo questo tipo di sempreverdi hanno attacchi patogeni se hanno ferite-
Ultima modifica di RingoStarr. il dom giu 17, 2018 10:14 pm, modificato 1 volta in totale.
0

Rispondi