Ficus retusa da aiutare

Rispondi
manosky
Messaggi: 9
Iscritto il: lun apr 08, 2019 10:27 am
Località: trento

Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da manosky » sab mar 21, 2020 3:37 pm

Ciao a tutti.
Vista la quarantena forzata che ci costringe tutti (chi più chi meno ) a casa mi sono fatto consegnare a domicilio da un vivaio della zona il mio primo bonsai.
Con l’impossibilità di andare fisicamente al vivaio è risultato tutto più complicato da valutare ma per 15€ ho pensato valesse la pena rischiare e così alla cieca ora ho il mio primo ficus retusa😍.
Arrivato a casa si è presentato un pò spoglio e con alcuni monconi secchi di vecchi rami morti e con alcune foglie non proprio Verdi brillanti. Controllato minuziosamente ho trovato una decina di cocciniglie che camminavano allegramente avanti e indietro sulla pianta. Ho provveduto subito a liberarmene con una pinzetta e ho trattato la pianta con anticocciniglia spray della Cifo che avevo in casa.
Il terriccio sembra molto compatto ed umido, ( probabilmente hanno dato acqua abbondante prima di consegnarmelo ) ma sembra drenare abbastanza bene, aveva del muschio sulla superficie che ho subito rimosso e per ora mi sono limitato a riempire il vaso con dell’Akadama lasciando sotto il suo terriccio originale ed ho inserito nel vaso due cubetti di biogold a lenta cessione ( troppo prematuro? Sbagliato? Nel caso sono nel vaso da neanche 24 ore e posso toglierli in qualsiasi momento.)
la pianta visto le temperature del periodo, in questo momento a trento sono circa 23 gradi, la sto tenendo durante il giorno all’esterno NON al sole diretto ma all’ombra luminosa e quando scende il sole la porto all’interno.( faccio bene? Dovrei tenerla sempre nello stesso posto? Pensavo di abituarla piano piano a stare fuori nella bella stagione )
Ora volevo chiedere il vostro aiuto su interventi futuri o come comportarmi nell’immediato per cercare di farla riprendere al meglio. concimazioni quando farle? meglio lenta cessione o liquido? ( li ho entrambi, biogold lenta cessione e liquidi linea bonsan, azotato, con vitamine b, con amminoacidi e soluzione curativa) eventuali potature del secco quando farle? se rinvasare e quando è meglio eccetera eccetera , qualunque idea o consiglio sarà un’ottimo spunto per me.
Vi allego alcune foto per farvi capire meglio il tutto.
Grazie in anticipo a chiunque si prenderà il disturbo di leggere e rispondere.
Manuele


Stato del bonsai all’acquisto
25159095-2580-45B5-B255-15FAE9E9CB69.jpeg
Dettaglio foglie 1
3DFA2975-8F8D-417B-A7A5-9A3802901F3B.jpeg
Dettaglio foglie 2
AEBA35BC-F036-4DC6-82B8-F18A4A98AEB0.jpeg
Dettaglio foglie 3
FEE2E979-761C-4005-A0A5-868C0AB502E7.jpeg
Stato attuale
CC247DD5-C0A5-490E-A0F8-9355D85D6FAE.jpeg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

Avatar utente
Kubilai66
Messaggi: 634
Iscritto il: mar dic 04, 2018 5:19 pm
Località: Pordenone

Re: Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da Kubilai66 » sab mar 21, 2020 4:08 pm

Mettere dell' akadama sopra serve a poco se non per un fattore estetico, io farei un rinvaso vero e proprio in ciotola.
E non spostarlo dentro e fuori, tienilo sempre fuori
0

manosky
Messaggi: 9
Iscritto il: lun apr 08, 2019 10:27 am
Località: trento

Re: Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da manosky » sab mar 21, 2020 4:31 pm

Sono Consapevole dell’inutilità dell’Akadama, lo ho fatto esattamente per vederlo ordinato, se é meglio lasciarlo fermo allora mi conviene tenerlo ancora all’interno perchè qua a trento le notti sono ancora fredde ( comodamente sotto i 10 gradi).
Per il rinvaso dici di farlo subito? Non volevo rischiare di fare troppo subito ma volevo dare il tempo alla pianta di acclimatarsi alla sua nuova casa. Oppure è meglio farlo ora? In caso terriccio universale con Akadama?
0

manosky
Messaggi: 9
Iscritto il: lun apr 08, 2019 10:27 am
Località: trento

Re: Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da manosky » dom mar 29, 2020 11:49 am

Chiedo nuovamente aiuto, in questi giorni come consigliato da @Kubilai66 effettuerò il rinvaso in una ciotola più profonda, a tale proposito chiedo se dovrò “lavare” via il vecchio pane radicale oppure se lo mantengo? Nel caso del lavaggio delle radice qualcuno potrebbe spiegarmi come farlo? È sufficiente lavarle sotto l’acqua corrente? Avrei bisogno di qualche consiglio riguardo il procedimento. Grazie
0

michelo
Messaggi: 815
Iscritto il: mer nov 26, 2014 5:44 pm
Località: prov. Latina

Re: Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da michelo » dom mar 29, 2020 3:35 pm

si sotto acqua corrente. prima del rinvaso non annaffiare per 1 o 2 giorni per lasciarlo asciugare. la terra viene via piu' facilmente se è asciutta. quando l'hai levata tutta o quasi tutta allora vai di lavaggio. altrimenti ti ritrovi con un sacco di fango.
0

manosky
Messaggi: 9
Iscritto il: lun apr 08, 2019 10:27 am
Località: trento

Re: Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da manosky » dom mar 29, 2020 4:49 pm

Grazie @michelo prossima settimana allora procedo.
Ne approfitto ancora per chiedervi un’altra cosa, la base del tronco si presenta scura, come se fosse umida( vi allego foto x capire)
È normale? Col rinvaso dovrebbe migliorare?
Cè fin dal principio, quando la pianta è arrivata, si nota anche nelle foto iniziali ma siccome all’inizio era anche piena di cocciniglie non vorrei fosse qualche altro problema.
7B0D33E5-9B24-4735-95ED-8490A19FBC2B.jpeg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

michelo
Messaggi: 815
Iscritto il: mer nov 26, 2014 5:44 pm
Località: prov. Latina

Re: Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da michelo » dom mar 29, 2020 8:45 pm

è l'umidità che risale sul tronco quando annaffi. si vede dall'ultima foto nel tuo primo post che il tronco è asciutto.
non preoccuparti. è normale che sia cosi con un substrato tutto di argilla o di TU.... che tu non userai al rinvaso e quindi non avrai problemi di marciume in futuro.
1

manosky
Messaggi: 9
Iscritto il: lun apr 08, 2019 10:27 am
Località: trento

Re: Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da manosky » mer apr 01, 2020 4:25 pm

Eccoci di nuova qua, questo pomeriggio ho effettuato il rinvaso, visto il periodo e l’impossibilità di procurarmi tutto mi sono adeguato con quello che avevo che credo e spero vada bene. Per il terriccio ho miscelato pomice di varie granulometrie (per lo più rimasugli di sacchetti che avevo ) akadama di media granulometria ( poca ) è un po’ di ghiaia è un pugno di t.u. che mi erano necessari per arrivare al volume del vaso nuovo.
vi posto alcune foto delle fasi per ricevere critiche e consigli per il futuro. Ho accorciato solamente una lunga radice e per il resto non ho toccato altro. Il pane radicale era per lo più sabbia e argilla(credo), lavato e inserito nel nuovo vaso, fissata con filo al vaso e annaffiato bene lasciando scolare l’eccesso.
Ora, come mi comporto?
Lascio all’interno non al sole diretto nei primi 10 giorni circa? Dico interno perchè qua a Trento questa mattina erano 0 gradi e in teoria si stabilizzerà su minime più decenti in una settimana dieci giorni. Poi inizierò a trasferirla fuori.
Concime zero? Dopo quanto posso iniziare?
Grazie
0DFEDFD4-7693-46F9-830B-6B574746B1DA.jpeg
E140456B-35A9-486B-84D4-A1E4D949795B.jpeg
411E6426-79A9-4765-B8F6-FB3727590026.jpeg
397374B6-EEB2-4E38-8BF2-7638678C9567.jpeg
B15E8C6E-A3E3-4ABB-B234-DC03AD4C9622.jpeg
1BB6C896-7CDC-4531-9F09-3FF2E19D125E.jpeg
4C2A8061-0EDF-4343-AC0F-5AEF211F858C.jpeg
BBFD516F-79D4-461D-9473-E78160EA3F45.jpeg
8302CE32-E51C-49CF-BB67-0A4791F70691.jpeg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

parker
Messaggi: 1669
Iscritto il: mar gen 11, 2011 10:59 pm
Località: prov. Piacenza

Re: Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da parker » mer apr 01, 2020 5:07 pm

mah su una pianta cosi debilitata e sopratutto in questo periodo io il rinvaso non lo avrei fatto ,al limite un falso rinvaso.io il ficus lo rinvaso verso la fine di aprile e sono di pc
0

andria
Messaggi: 1130
Iscritto il: sab feb 23, 2013 8:57 am
Località: prov.CA

Re: Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da andria » mer apr 01, 2020 5:29 pm

concordo con parker, meglio un falso rinvaso in queste situazioni.
0

Avatar utente
Psycho_alchemist
Moderatore
Messaggi: 3558
Iscritto il: mer mag 06, 2015 10:17 am
Località: Milano

Re: Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da Psycho_alchemist » gio apr 02, 2020 9:36 am

Visto che ormai è fatto, io terrei la pianta riparata da vento e sole forte, magari in serra fredda se puoi.
Probabilmente perderà le foglie, ma essendo un ficus non credo avrai problemi, alla lunga avrai migliorato la situazione delle radici e stando in esterno ri rinforzerà nel corso della stagione.
1

manosky
Messaggi: 9
Iscritto il: lun apr 08, 2019 10:27 am
Località: trento

Re: Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da manosky » dom apr 05, 2020 1:25 pm

Per curiosità, dopo quanto tempo ci si può considerare salvi da eventuali danni causati dal rinvaso troppo prematuro? Al momento a 5 giorni dal rinvaso il ficus tiene duro e anzi sono spuntate nuove foglioline che sembrano stare in ottima forma. Se come dice @Psycho_alchemist probabilmente avrebbe perso le foglie, questo potrebbe essere un segnale che forse eviterò quella possibilità?
Grazie a tutti, vi aggiungo alcune foto delle nuove foglioline.
D5118F2A-B5B0-4779-9322-337743B0CAD4.jpeg
C3B20BBF-43C7-4CF1-A0BA-390244232661.jpeg
E8C23AE2-E825-47D7-8A45-87CE35309EB2.jpeg
DB9ED508-4E22-4866-8881-A7EF7B7AAC71.jpeg
0812165C-022E-4061-86EF-030D22059125.jpeg
37A0FCEE-1974-4921-81B9-3BBFBB3674C0.jpeg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

michelo
Messaggi: 815
Iscritto il: mer nov 26, 2014 5:44 pm
Località: prov. Latina

Re: Ficus retusa da aiutare

Messaggio da leggere da michelo » dom apr 05, 2020 3:35 pm

secondo me hai fatto bene a rinvasare. è il periodo giusto e non è una quercia o un oxycedro è un ficus. essenza carro armato.

però le nuove foglioline non sono un segnale che hai vinto la guerra. le foglie escono grazie alle energie che la pianta ha di riserva. devi sempre tenerlo in ombra, e riparato dal vento. diciamo 3-4 settimane sono un tempo giusto oltre il quale puoi ritenerti ragionevolmente sicuro e potrai inziare a concimare.
1

Rispondi