SOS Piantine

Domande e risposte sui problemi che si possono incontrare durante la lavorazione dei bonsai.
Aiutiamoci vicendevolmente!!!
Forum per coltivazione a livello base
Rispondi
Gerardo78
Messaggi: 27
Iscritto il: mar feb 02, 2021 2:33 pm
Località: Varese

SOS Piantine

Messaggio da leggere da Gerardo78 » gio apr 01, 2021 11:39 pm

Ciao a tutti, stasera mi è preso lo sconforto e vorrei chiedere un forte aiuto per capire dove sto sbagliando, più che altro, se non per recuperare dall'errore, almeno per non commetterne oltre in futuro. Qualche settimana fa o tagliato è rinvasato degli arbusti che avevo comprato qualche mesetto prima, per provare a dare una specie di forma bonsai. Si tratta di un leccio, un pino e un ginepro, varietà procumbens nana. Solo al pino, ho messo un pò di filo per dargli una forma, gli altri li ho solo travasati, riducendo un pochino le radici e nel caso del ginepro togliendo un pò di vegetazione (non molta a dire il vero) perchè mi sembrava eccessiva. Diciamo che l'ho solo sfoltita un pò. Ho usato come substrato del terriccio molto soffice, della vigorplant, per piante verdi e da giardino; e all'interno ho messo del lapillo vulcanico (7-12 mm) e della perlite. Come drenaggio ho usato argilla espansa. Ho ancorato (molto delicatamente) la piantina al vaso con del filo da 3 mm e ricoperto in superficie con lapillo vulcanico. Ho riposto queste 3 piantine sul balcone, vicino al muro dove prendevano sole al mattino presto, fino alle 9/10 del mattino. Ebbene, il pino dopo un paio di settimane ha cominciato a perdere gli aghi seccare i rametti. Ieri mi sono accorto che tutti gli aghi erano marroni e secchi. Il "tronco secco in superficie. La base ancora verse all'interno, per cui ho taglato tutto il secco ed ora sono rimasto solo con un rametto, senza una foglia. Probabilmente la quercia sta facendo lo stesso. Ho dimezzato la lunghezza dei rami e al momento sembra stia sopravvivendo, ma non so per quanto ancora visto che le foglie si stanno irrigidendo. Quello che però più mi dispiace è il ginepro. Potato e rinvasato domenica scorsa, stasera ho trovato tanti rami secchi. Li ho tolti e cimato parecchio, ora sembra quasi spoglio.
Mi domando, dove ho sbagliato?😢
Forse troppo sotto il muro e si è seccato col calore? forse ho sbagliato il substrato? forse ha preso troppo sole? O troppo/troppa poca acqua? Eppure l'ho irrigata appena rinvasata e non più, visto che il substrato era ancora umido. Non ho foto al riguardo, anche perchè, ripeto, ci sono rimasto molto male. Vi chiedo un aiuto, se fosse possibile recuperare le piante magari con un rinvaso nel substrato giusto o riponendo le piante in luogo diverso o...???
Grazie per chi volesse aiutarmi.
0

Piercosi
Messaggi: 1779
Iscritto il: sab set 09, 2017 10:46 am
Località: Camerata Picena (AN)

Re: SOS Piantine

Messaggio da leggere da Piercosi » ven apr 02, 2021 5:26 am

Ciao Gerardo... Mi dispiace leggere queste tue parole, così piene di dispiacere e delusione... :(
Purtroppo sono stati commessi una serie di errori che sono risultati fatali per le piante, e irreversibili per quanto riguarda il pino e il ginepro, credo...
Per Una conifera (pino e ginepro...) quando ti accorgi che sta ingiallendo è quasi sempre troppo tardi... Per il leccio, posta una foto e probabilmente potresti anche recuperarlo...
Secondo me, hanno avuto a disposizione trooooooppa acqua: con il substrato che hai descritto, le radici restano perennemente in apnea...
- No all'argilla espansa nei bonsai... Trattiene tanta acqua e, a lungo andare, crei grovigli alle radici;
- no al lapillo usato con alta percentuale così come hai fatto: trattiene troppa acqua;
- no al terriccio usato in questo modo: idem come sopra... Viene usato solo in bassissima quantità (5 o10 per cento in linea di massima, ma dipende comunque dal tipo di essenza... E per usarla bisogna conoscere molto bene in che contesto la si utilizza. Personalmente, su alcune piante in attecchimento, lo utilizzo anche al 40%, ma questo è un altro discorso...);
- no alla perlite...
- si alla pomice, che formerà la percentuale più alta del substrato;
- si a qualcosa di organico (va bene il terriccio che hai usato. Sennò ancora meglio un po' di akadama). La materia organica aiuta a veicolare in modo corretto gli elementi forniti nel vaso attraverso la concimazione sopratutto...
...e di cose da dire ce ne sarebbero davvero tante...

Il mio consiglio è quindi quello di mandare una foto di ciò che rimane, come primo intervento.. e di avvicinarti a qualcuno più esperto per il futuro..

Non farti demoralizzare da questo insuccesso...! Reagisci nel modo corretto, magari trovando l'entusiasmo di studiare qualcosina che sicuramente troverai in questo forum... Ad maiora... :)
0

michelo
Messaggi: 1089
Iscritto il: mer nov 26, 2014 5:44 pm
Località: prov. Latina

Re: SOS Piantine

Messaggio da leggere da michelo » ven apr 02, 2021 7:50 am

i colpi di secco o di calore uccidono le piante velocemente.
i marciumi o la troppa acqua uccidono le piante lentamente.

credo che il tuo errore sia stato l'esposizione. dopo un rinvaso le piante non vanno messe al sole.
0

Rispondi