Parere acquisto ginepro Kishu

Domande e risposte sui problemi che si possono incontrare durante la lavorazione dei bonsai.
Aiutiamoci vicendevolmente!!!
Forum per coltivazione a livello base
Magio
Messaggi: 38
Iscritto il: lun feb 24, 2020 2:43 pm
Località: Lucignano

Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da Magio » gio mar 25, 2021 7:14 pm

Buonasera a tutti, come da titolo vorrei sapere cosa ne pensate di questo ginepro kishu. Ho esemplari di prezzo inferiore e non so se vale la pena per 200 € acquistarlo. Lo vedo poco curato specialmente nel tronco, quindi vi chiederei oltre ad un parere sulla pianta riferito al prezzo di vendita, anche di dirmi le possibili lavorazioni da fare per migliorarla/ripulirla. Ve ne sarei molto grato
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

Avatar utente
cambo
Moderatore
Messaggi: 7551
Iscritto il: lun gen 16, 2006 11:57 am
Località: prov. cagliari

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da cambo » gio mar 25, 2021 11:37 pm

Il prezzo in se non lo contesto, se la pianta ti piace e per te vale quei soldi, acquista pure! Per facilitare l’acquisto io pulirei la vena viva prevedere come muove e andrei a spiegare bene l’intervento sul primo ramo rafiato, per il resto la pianta sembra avere una vegetazione bella rigogliosa
0

Diego92
Messaggi: 1331
Iscritto il: mar apr 28, 2015 9:48 pm
Località: Vicenza

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da Diego92 » ven mar 26, 2021 6:56 am

Secondo me la pianta non è affatto male e una volta rifinita penso possa uscire qualcosa di interessante. Il prezzo ci sta e se ti piace allora prendila e vediamone gli sviluppi
0

michelo
Messaggi: 1089
Iscritto il: mer nov 26, 2014 5:44 pm
Località: prov. Latina

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da michelo » ven mar 26, 2021 7:19 am

secondo me è una bella pianta. è già "impostata" va solo rifinita. il prezzo mi sembra in linea con quello che si vede in giro sui vari siti.
0

Avatar utente
jin
Moderatore
Messaggi: 10348
Iscritto il: ven nov 19, 2004 12:28 pm
Località: Siena

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da jin » ven mar 26, 2021 8:45 am

azz per quel prezzo un kyushu è preso molto bene!
0

Magio
Messaggi: 38
Iscritto il: lun feb 24, 2020 2:43 pm
Località: Lucignano

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da Magio » sab mar 27, 2021 12:19 am

Ringrazio tutti per i vostri parerei, allora cercherò di acquistarlo. Anche se come ho detto, mi spaventa un po’ per via nella mia poca dimestichezza. Sicuramente andrà rinvasato in un vaso bonsai e quindi ridotto di molto l’apparato radicale e ti questo mi spaventa. Poi per quanto riguarda la pulizia dei jin/shari e delle vene, non avendola mai effettuata, proverò a cercare qualcosa nel forum con la barra di ricerca, magari per quanto riguarda il liquido jin ecc.. Sono tutte cose nuove per me che per ora mi limitavo a prebonsai o bonsai di poco valore
0

Avatar utente
cambo
Moderatore
Messaggi: 7551
Iscritto il: lun gen 16, 2006 11:57 am
Località: prov. cagliari

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da cambo » sab mar 27, 2021 9:30 am

Beh allora diciamo che sarà piuttosto impegnativa per te😁 ti consiglierei di utilizzare questa stagione per farla ambientare, anche solo il cambio di clima ed esposizione sono fonte di stress e ora tu devi concentrarti sul mantenimento della pianta. Ci sarà modo poi di pensare al rinvaso e alle lavorazioni. Un consiglio spassionato, per queste sue cose affidati ad un esperto, il forum è molto utile ma non sostituisce il lavoro nella pratica
0

Magio
Messaggi: 38
Iscritto il: lun feb 24, 2020 2:43 pm
Località: Lucignano

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da Magio » mer mar 31, 2021 10:48 pm

Buonasera a tutti, aggiorno il topic dicendovi che alla fine ho acquistato la pianta di cui stavamo parlando e sono felice della scelta. Come si può vedere dalle foto è in buona forma e la darò del tempo per ambientarsi senza stravolgere o fare lavorazioni invasive come consigliato. Ha la vegetazione molto verde e rigogliosa, credo merito del Prodigy Plus che gli veniva dato dal proprietario (anche se non riesco a capire questa scelta, perché anche io lo uso però solamente su piante in formazione e che devono spingere, e questa mi sembra già formata), piuttosto userei qualcosa per le microcarenze, forse le poche foglie marroncine che ci sono potrebbero essere dovute a quello. Per quanto riguarda la pulizia del tronco, come si può vedere dalle foto, non è che sia delle migliori, faccio fatica anche a capire qual’è la parte secca e quale la vena viva. Avrei intenzione di aumentare il contrasto tra le due, quindi cercando nei forum mi sono informato sulla pulizia dei ginepri e intenderei procedere così:
-pulire energicamente con uno spazzolino da denti imbevuto di acqua, tutta la legna secca e dopo passare con un pennello il liquido jin per proteggere e preservare, stando attendo a non toccare il terreno o il fogliame.
-pulire in maniera delicata e soprattutto nel senso delle vena, per poi passare con uno straccetto, appena imbevuto di olio, tutte le vene vive (ho letto che di olii ce ne sarebbero di specifici tipo mandorle, camelia ecc, però potrebbe andar bene anche il semplice olio di oliva).
Detto questo però ho molti dubbi specialmente per quanto riguarda le vene vive: come si può notare hanno preso una colorazione biancastra, mentre in pochissimi punti sembra più “grattata” ed arrivare ad una tonalità di rosso, vorrei capire se devo ritrovare quella tonalità su tutte le vene ed inoltre dove trovo pezzi di corteccia rialzati li devo rimuovere delicatamente magari con un coltello a lama fine? Inoltre nell’ultima foto non riesco addirittura a capire dove finisce il secco ed inizia il vivo, perché ad un primo sguardo sembrerebbe il secco prolungarsi fino alla zona del ramo secco appunto, però quella chiazza rossiccia-gialla, sembra come se sia viva la pianta in quel punto. So che ho espresso molti dubbi tutti insieme, ma mi trovo in difficoltà visto che in zona non ho nessuno specializzato ed inoltre il periodo non permette neppure di muoversi, quindi se qualcuno mi rispondesse anche ad uno solo dei miei dubbi, ne sarei veramente grato.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

Avatar utente
cambo
Moderatore
Messaggi: 7551
Iscritto il: lun gen 16, 2006 11:57 am
Località: prov. cagliari

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da cambo » gio apr 01, 2021 7:14 am

Hai fatto un buon acquisto e sarà necessario farla ambientare senza quindi al momento fare lavorazioni invasive. È corretto quello che hai letto riguardo la pulizia del secco e della vena. Per questa puoi aiutarti anche con una lama per eliminare le placche di corteccia, per il resto olio di gomito e vedrai che riuscirai a pulirla!
0

Magio
Messaggi: 38
Iscritto il: lun feb 24, 2020 2:43 pm
Località: Lucignano

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da Magio » gio apr 01, 2021 8:59 am

Quindi per riportare la vena al rosso, come si vede in alcune chiazze, devo manualmente alzare tutta quella parte biancastra con il coltello anche dove non vedo placche di corteccia? Oppure in quei casi mi consigli di usare una spugna ruvida o uno spazzolino?
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

Piercosi
Messaggi: 1776
Iscritto il: sab set 09, 2017 10:46 am
Località: Camerata Picena (AN)

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da Piercosi » gio apr 01, 2021 9:04 am

Ti consiglierei di prenderti ancora un po' di tempo per osservare.. non aver fretta di pulire la corteccia se nn sei sicuro di saper riconoscere le zone vive da quelle secche... Farei solo pulizia con lo spazzolino per ora...
0

Magio
Messaggi: 38
Iscritto il: lun feb 24, 2020 2:43 pm
Località: Lucignano

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da Magio » gio apr 01, 2021 9:39 am

Diciamo che l’unico punto che non si capisce bene il confine tra secco e vivo è la foto precedente (non quella sopra, ma quella ancora prima), e quindi quel punto potrei tralasciarlo. Per il resto è abbastanza chiara la situazione perché da un lato ha uno shari che parte da terra ed arriva fino all’apice, mentre dall’altro lato ne ha due più piccoli.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

Avatar utente
Psycho_alchemist
Moderatore
Messaggi: 3993
Iscritto il: mer mag 06, 2015 10:17 am
Località: Milano

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da Psycho_alchemist » gio apr 01, 2021 10:09 am

Bell'acquisto! Per la pulizia della vena attento che se togliendo scaglie vedi verde...hai tolto troppo.
In genere si raschia per togliere quelle più sollevate, poi si gratta con una spugnetta abrasiva o una spazzola dura bagnati.
Poi per delimitare il vivo dal secco, puoi usare una lama affilata e togliere 1-2 mm di vena per vedere se sotto è idratata, se trovi verde ti fermi, altrimenti rifili un altro pochino.
Una volta fatto questo lungo tutto il perimetro della vena sei a posto.

Per il secco, spazzolino in plastica e acqua, pulisci tutto dai residui di sporco e alghe, e quando è ancora bagnato una spennellata di liquido jin. Così sei a posto per un anno
0

Magio
Messaggi: 38
Iscritto il: lun feb 24, 2020 2:43 pm
Località: Lucignano

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da Magio » gio apr 01, 2021 11:45 am

Ok, diciamo quindi che mi devo limitare a non vedere il verde, altrimenti significa che sto sbagliando. Ho letto che molti al posto di usare un coltello affilato, anche perché l’unica cosa in mio possesso che può assomigliare è il classico trincetto, utilizzano spazzole in metallo, meglio se ottone, o addirittura carta vetrata tipo 00. Quest’ultima opzione la trovo più facile da eseguire, potrei usare la carta vetrata fino a riscoprire il rosso, senza arrivare al verde
0

Avatar utente
Psycho_alchemist
Moderatore
Messaggi: 3993
Iscritto il: mer mag 06, 2015 10:17 am
Località: Milano

Re: Parere acquisto ginepro Kishu

Messaggio da leggere da Psycho_alchemist » gio apr 01, 2021 1:42 pm

Se hai squame grosse meglio prima sfogliarle con una lama, per fare lavoro di fino si, puoi usare anche carta vetrata fine (NON sotto i 250).
0

Rispondi