Ginepro muscoloso

Domande e risposte sui problemi che si possono incontrare durante la lavorazione dei bonsai.
Aiutiamoci vicendevolmente!!!
Forum per coltivazione a livello base
Avatar utente
Davideb92
Insubreman
Messaggi: 167
Iscritto il: mer ott 16, 2019 9:42 am
Località: Como

Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da Davideb92 » mar mar 23, 2021 10:04 pm

Ciao a tutti,
Lo scorso agosto è entrato a far parte dei miei progetti a lungo termine questo ginepro oxycedrus innestato itoigawa, mi è piaciuto subito per il tronco tozzo e sinuoso, da qui il nome "ginepro muscoloso" :D
20200811_175145.jpg
Adistanza di due anni gli innesti fatti dal vivaista che me l'ha ceduta procedono bene.
Il substrato (o meglio, la zolla di raccolta) risultava estremanente compatta, così ho provveduto al rinvaso in una grossa cassetta da coltivazione. Ho tagliato parecchi monconi grossi, ovviamente essendo il primo vero rinvaso dopo la raccolta dal campo non mi aspettavo un buon pane radicale.
20210323_192412.jpg
20210323_192122.jpg
20210323_192139.jpg
Il problema principale risulta essere la lontananza degli innesti dal tronco, in particolare quel lungo tratto apicale privo di rami che sembra una clava.
Nei prossimi giorni però metto qualche foto per farvi capire cos'ho in mente per il futuro!
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

Avatar utente
cambo
Moderatore
Messaggi: 7748
Iscritto il: lun gen 16, 2006 11:57 am
Località: prov. cagliari

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da cambo » mar mar 23, 2021 10:34 pm

Il materiale di partenza è buono e come giustamente dici gli innesti sono decisamente distanti dal tronco.
A questo punto sono curioso di sapere cosa hai in mente per ovviare al problema
0

Diego92
Messaggi: 1417
Iscritto il: mar apr 28, 2015 9:48 pm
Località: Vicenza

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da Diego92 » mer mar 24, 2021 6:51 am

Caspita che materiale! Mi piace molto! Se solo fossero stati innestati più vicini al tronco.. Comunque resta molto interessante
0

Avatar utente
jin
Moderatore
Messaggi: 10447
Iscritto il: ven nov 19, 2004 12:28 pm
Località: Siena

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da jin » mer mar 24, 2021 8:40 am

molto bello questo ginepro. Prevedo svuotamento e distacco vene...
0

Benny
Messaggi: 47
Iscritto il: lun nov 09, 2020 5:46 pm
Località: Traversetolo - Parma

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da Benny » mer mar 24, 2021 9:53 am

Molto bella come base di partenza, sono proprio curioso di vedere l'evoluzione di questa pianta.
@jin per svuotamento e distacco vene si intende una fessurazione per piegare i grossi rami in modo da riportare la vegetazione vicino al tronco?
0

Avatar utente
jin
Moderatore
Messaggi: 10447
Iscritto il: ven nov 19, 2004 12:28 pm
Località: Siena

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da jin » mer mar 24, 2021 9:56 am

si, svuotamento del tratto apicale e distacco vene sui rami laterali...
anche se il tratto di tronco superiore si può migliorare con shari mirati mantenendo una pianta un po' più altra, il che secondo me ci sta
0

michelo
Messaggi: 1380
Iscritto il: mer nov 26, 2014 5:44 pm
Località: prov. Latina

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da michelo » mer mar 24, 2021 10:16 am

è impostato più come acero tridente che come ginepro. veramente bello il ginepro con una base cosi.
per renderlo "coniferoso" penso che forse i 2 rami bassi neanche servono, ricostruisci tutto con l'apice?
0

Avatar utente
jin
Moderatore
Messaggi: 10447
Iscritto il: ven nov 19, 2004 12:28 pm
Località: Siena

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da jin » mer mar 24, 2021 10:20 am

è impostato più come acero tridente che come ginepro. veramente bello il ginepro con una base cosi.
per renderlo "coniferoso" penso che forse i 2 rami bassi neanche servono, ricostruisci tutto con l'apice?
mah, togliere rami bassi in una pianta bisogna sempre andarci piano, in più quei rami bassi portano vena, perderesti gran parte della parte viva e del piede.
0

J-Mattia
Messaggi: 476
Iscritto il: ven feb 15, 2019 3:38 pm
Località: Rimini

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da J-Mattia » mer mar 24, 2021 10:22 am

Scusate la domanda che mostra quanto sono ancora ignorante in materia:
- con innesti così distanti quando e se la pianta dovesse arretrare, i nuovi getti arretrati sarebbero sempre di itoigawa (cioè della qualità innestata) oppure della qualità originale?
0

Avatar utente
jin
Moderatore
Messaggi: 10447
Iscritto il: ven nov 19, 2004 12:28 pm
Località: Siena

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da jin » mer mar 24, 2021 10:38 am

originale
1

Avatar utente
Davideb92
Insubreman
Messaggi: 167
Iscritto il: mer ott 16, 2019 9:42 am
Località: Como

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da Davideb92 » mer mar 24, 2021 12:15 pm

Esatto i progetti sono, come detto da jin, svuotamenti e separazioni.
Sul primo ramo è ben visivile la separazione tra vena viva e secco, andrà separara la vena e riportata.
Sul secondo, dall'ultima foto che ho messo, si vede che il ramo è praticamente diviso in due, quindi ipotizzerei una separazione+svuotamento.
La clava in apice presenta un accenno di fessurazione passata e porta due innesti in apice in posizione opposta.
20210324_073917.jpg
La mia idea è quella di dividere in due il ramo per tutta la lunghezza per poi creare con una metà l'apice, e con l'altra un ramo di profondità.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
1

Avatar utente
jin
Moderatore
Messaggi: 10447
Iscritto il: ven nov 19, 2004 12:28 pm
Località: Siena

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da jin » mer mar 24, 2021 2:26 pm

non fa una piega...mi sembra la soluzione migliore
0

Avatar utente
cambo
Moderatore
Messaggi: 7748
Iscritto il: lun gen 16, 2006 11:57 am
Località: prov. cagliari

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da cambo » mer mar 24, 2021 4:00 pm

Soluzioni migliori e probabilmente le uniche percorribili se non praticare nuovi innesti a monte!
0

Avatar utente
Davideb92
Insubreman
Messaggi: 167
Iscritto il: mer ott 16, 2019 9:42 am
Località: Como

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da Davideb92 » sab giu 26, 2021 2:55 pm

Aggiornamentio purtroppo non positivo, a volte ci sono anche questi..
La pianta non ha gradito il rinvaso, come dicevo era un blocco di fango con pochissimi capillari (raccolta 2/3 anni fa dal campo).
20210626_152942.jpg
Il 50% dei rametti è seccato senza ingiallire, il ramo basso a destra ha mollato.
20210626_154221.jpg
Ho eliminato tutte le parti morte nella speranza che il poco rimasto non secchi. Un paio di rami mi danno un po' di speranza, incrocio le dita!
20210626_153949.jpg
20210626_152950.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

Avatar utente
cambo
Moderatore
Messaggi: 7748
Iscritto il: lun gen 16, 2006 11:57 am
Località: prov. cagliari

Re: Ginepro muscoloso

Messaggio da leggere da cambo » sab giu 26, 2021 4:14 pm

Purtroppo può capitare anche questo, sono le problematiche da mettere in preventivo quando si lavora con materiali su cui c’è da sistemala parte radicale.
Ovviamente ora lascia stare la pianta, nel senso di concentrarti solo sulla coltivazione e lasciare più in là i progetti di intervento
0

Rispondi