Liquidambar

Domande e risposte sui problemi che si possono incontrare durante la lavorazione dei bonsai.
Aiutiamoci vicendevolmente!!!
Forum per coltivazione a livello base
Nicola80
Messaggi: 132
Iscritto il: mer nov 30, 2016 1:24 pm
Località: Parma

Liquidambar

Messaggio da leggere da Nicola80 » lun gen 15, 2018 5:38 pm

Ciao a tutti,
ho alcuni dubbi nel proseguire la coltivazione di questo liquidambar (purtroppo non ho dato movimento) .
Ho lasciato crescere il primo ramo come ramo di sacrificio per far ingrossare il tronco... lo taglio oppure lo utilizzo come nuovo apice?
Nel secondo caso darebbe movimento anche se andrei a capitozzare quasi l'intera pianta...
Aspetto vostri consigli! :lol:
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

Diego92
Messaggi: 1357
Iscritto il: mar apr 28, 2015 9:48 pm
Località: Vicenza

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da Diego92 » lun gen 15, 2018 9:05 pm

Ciao, il primo ramo potresti usarlo come proseguimento del tronco. Però prima lo rinvaserei in ciotola larga e lo farei spingere senza tagliare niente per almeno un paio di stagioni. Il liquidambar avendo foglie piuttosto grandi dovresti puntare ad ottenere un bonsai di grandi dimensioni.
0

Avatar utente
Psycho_alchemist
Moderatore
Messaggi: 4018
Iscritto il: mer mag 06, 2015 10:17 am
Località: Milano

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da Psycho_alchemist » mar gen 16, 2018 10:11 am

Nella costruzione delle caducifoglie più volte userai il 10-20% della pianta e taglierai il resto se vuoi una buona struttura di base.
Il resto sarà di sacrificio per creare conicità.
In questo caso lascerei crescere come ti è stato consigliato, ciotola larga o meglio in campo, e dopo uno-due anni capitozzi al primo ramo e riparti da lì.
Comincia già ad abbozzare le prime curve sul ramo che sarà tronco, così non rischierai quando sara lignificato.
0

Nicola80
Messaggi: 132
Iscritto il: mer nov 30, 2016 1:24 pm
Località: Parma

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da Nicola80 » mer gen 17, 2018 7:21 am

Grazie per le risposte. Lascerò crescere in ciotola ancora per un paio d'anni.
0

danielep
Messaggi: 377
Iscritto il: gio ott 03, 2013 6:23 pm
Località: San Donà di Piave - Clima temperato umido -

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da danielep » gio gen 18, 2018 6:52 pm

Non preoccuparti dei rami, ora,; quelli che ci sono non saranno mai quelli del bonsai finale.
Il liquidambar, poi, emette tantissime gemme dal tronco e farai presto a ricreare la ramificazione, quando il tronco sarà meno esile :)
0

Nicola80
Messaggi: 132
Iscritto il: mer nov 30, 2016 1:24 pm
Località: Parma

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da Nicola80 » mar apr 24, 2018 4:00 pm

Ciao, il liquidambar è stato rinvasato senza essere potato, per quest'anno crescita libera in ciotola con buona concimazione. Con mattonella alla base spero che allarghi bene il piede... le foglie sono ancora di dimensioni accettabili ma siamo solo nel mese di aprile...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

Nicola80
Messaggi: 132
Iscritto il: mer nov 30, 2016 1:24 pm
Località: Parma

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da Nicola80 » gio giu 20, 2019 9:32 am

Ciao a tutti, liquidambar in esplosione, quest'anno sta vegetando velocemente, devo fare spessore. Ho messo retina perché le vespe stavano riducendo il substrato in una gruviera... qualcuno ha avuto lo stesso problema? la retina a maglie fini può portare a problemi di traspirazione del substrato?... per ora nessun problema evidenziato e l'acqua drena bene.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

Avatar utente
Ivo Saporiti
Site Admin
Messaggi: 10636
Iscritto il: gio lug 05, 2001 11:49 pm
Località: Tradate (VA)
Contatta:

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da Ivo Saporiti » gio giu 20, 2019 10:09 am

il fatto che nel substrato vi siano grosse porosità può essere positivo se vuoi far correre la pianta per fare diametro. La retina è controproducente se ti compatta il substrato o se impedisce il drenaggio
0

Nicola80
Messaggi: 132
Iscritto il: mer nov 30, 2016 1:24 pm
Località: Parma

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da Nicola80 » gio giu 20, 2019 10:48 am

E' in pomice, perlite e torba al 20%, devo rinvasare prossimo anno, le radici iniziano a uscire dal fondo, ma al momento drena bene. Grazie
0

Avatar utente
francobet
Moderatore
Messaggi: 16864
Iscritto il: ven lug 09, 2004 10:20 am
Località: Serramazzoni ( MO )

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da francobet » gio giu 20, 2019 4:12 pm

il liquidambar ti riempie il vaso di radici in un paio di anni..è generosissimo in fatto di vegetazione e vedrai che si ingrosserà in poco

io ne ho uno, che ho iniziato a coltivare..per scherzo, che ormai ha una forma decente.
però, azzz..., è molto soggetto a suberizzazione..ec du maron.
0

Nicola80
Messaggi: 132
Iscritto il: mer nov 30, 2016 1:24 pm
Località: Parma

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da Nicola80 » gio giu 20, 2019 8:26 pm

Rispetto agli aceri sopporta alla grande il sole e il caldo e cresce regolarmente per tutta la stagione vegetativa... Forse poco utilizzato per le foglie grandi... Ma al momento non ho trovato altri aspetti negativi se non forse nella difficoltà nella sistemazione delle radici per il fatto che tende a produrne molte fittonanti.
0

Maghipster
Messaggi: 18
Iscritto il: dom mar 07, 2021 12:43 am
Località: Saronno

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da Maghipster » sab mar 20, 2021 8:22 am

Ciao a tutti, liquidambar in esplosione, quest'anno sta vegetando velocemente, devo fare spessore. Ho messo retina perché le vespe stavano riducendo il substrato in una gruviera... qualcuno ha avuto lo stesso problema? la retina a maglie fini può portare a problemi di traspirazione del substrato?... per ora nessun problema evidenziato e l'acqua drena bene.
Ciao come sta andando il liquidambar?
0

danielep
Messaggi: 377
Iscritto il: gio ott 03, 2013 6:23 pm
Località: San Donà di Piave - Clima temperato umido -

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da danielep » sab mar 20, 2021 8:39 am

2020-XI LIQUIDAMBAR 3.JPG
Questo, da seme del 2012, lo scorso autunno. Alto sui 45 cm.
Sono riuscito, solo lo scorso anno con una parziale defogliazione, a ridurre la dimensione delle foglie ed a riprodurre una dignitosa colorazione invernale.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
2

Maghipster
Messaggi: 18
Iscritto il: dom mar 07, 2021 12:43 am
Località: Saronno

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da Maghipster » dom apr 04, 2021 4:15 am

Spettacolare complimenti... anch’io questo inverno ho piantato dei semi e adesso stanno germogliando... avresti delle dritte da darmi? Sono in semenzaio... prima dell’inverno li metto nei vasetti più capianti in pomice e TU? d’inverno li metto in serra fredda? Abito a Milano
0

Nicola80
Messaggi: 132
Iscritto il: mer nov 30, 2016 1:24 pm
Località: Parma

Re: Liquidambar

Messaggio da leggere da Nicola80 » dom apr 04, 2021 8:14 am

Ciao, quest'anno è un po' in ritardo con l'apertura delle foglie, in inverno ho accorciato l'apice. Devo anche ricostruire qualche ramo con nuove gemme in apertura meglio posizionate. Se li hai in semenzaio dovresti metterli in vasi più capienti, il primo anno dal mese di giugno i miei erano esplosi, cerca di estrarli con tutta la zolla di terra per non stressarli troppo. Per l'inverno non ci sono problemi con il freddo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
0

Rispondi